Food marketing e la bottega e-commerce

Fare un regalo è la più efficace strategia di marketing.

 

Prodotti tipici food marketing

Partiamo dal presupposto che nel commercio un regalo equivale ad un debito.

Esempio:

Ho una bottega di prodotti tipici e per ogni cliente nuovo regalo un prodotto. Quel prodotto è per me un costo economico.

Per i più miopi è bene far notare che l’economia moderna va oltre il bene economico “puro”, esiste infatti l’economia immateriale che si riferisce a tutte quegli elementi che determinano il valore complessivo di un bene.

Ritornando alla bottega ed ai miei prodotti tipici …

… Il debito di cui facevo riferimento prima è un debito per me ma allo stesso tempo è un debito che il mio cliente sente di avere nei miei confronti .

Mi spiego meglio.

Se una persona riceve un regalo si sente apprezzata, e di conseguenza tende a ricambiare il favore nei modi e nei tempi che ritiene oppurtuni.

No! Non ho detto che vi comprerà tutto il negozio … è molto probabile però che tra voi ed un altro bottegaio che invece gli fa cambiare 50 Euro anche per 1 centesimo ( caso reale a me successo ) sceglierà voi.

Questa strategia di marketing va saputa dosare e fatta fruttare nel migliore dei modi. Non ha senso regalare a tutti ed in maniera poca chiara i propri prodotti. Allo stesso modo non è il caso di regalare un assaggio e poi pensare di rifilare più merce possibile al cliente.

Tutti noi siamo clienti e venditori. Tutti abbiamo una percezione critica delle cose.

Fare food marketing attraverso la propria bottega e-commerce è una questione di buon senso.

Le regole del buon senso sono semplici:

  1. Bisogna creare una relazione costante con gli utenti.
  2. Farli sentire partecipi di una community e soprattutto offrire loro sempre delle novità.
  3. Date notizia di quello che fate ma non siate egocentirci.
  4. Create un canale di ascolto ma non siate invadenti
  5. Date possibilità di interagire con voi ma non siate ingenui ad aprire la “cassa” .
  6. Vendete i vostri prodotti ma fatelo con stile. Le persone sono disposte a pagare qualcosa in più se si sentono rispettate e trattate con garbo.

 

Il regalo non è sempre e solo qualcosa di materiale.

 

Credit image:  Prodotti tipici cilentani
Annunci
Comments
One Response to “Food marketing e la bottega e-commerce”
  1. Eccoci!
    Molto interessante questo post, grazie ancora per averci avvisate dell’aggiornamento! Mi piace molto!!
    A presto
    BD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: