Il fumo dell’enogastronomia

Ho notato con poca meraviglia che la parola enogastronomia sta assumendo forme di significato molto ampie. Pertanto anche piccoli locali che prima si limitavano ad essere nominati come “osterie” e “ristoranti”  adesso assumono una trasformazione di attributi; Cucina enogastronomia; che poi non ha molto senso, ma l’importante è far comparire quell’aggettivo per rendere più chic la cucina, come accadde per la Novelle cucine.

Leggendo l’articolo di Giorgio Guidelli mi trovo in disaccordo su una cosa: Non credo che lasciare intatte alcune pratiche renda più genuina la cucina locale, quello che rimane fondamentale per garantire “il successo” di una cucina tipica è la freschezza e la pulizia del posto. La donna un pò grassottella che ha il grembiule sporco di sugo, con i baffetti, la cucina piccola NON è per forza garanzia di tipicità e genuinità dei prodotti. Talvolta questi elementi sono invece nota di mancanza di norme igeniche, poca accuratezza nella cucina, e scarso interesse nel valorizzare quello che di più buono offre la loro terra: la bontà e la freschezza!

Non è certamente lavoro per dilettanti saper dare la giusta visibilità e il giusto premio a chi sa gestire al meglio il vero significato dell’enogastronomia, tenendo presente la pressione del mercato esterno sempre più concorrenziale e scorretto. Non sarà certo una guida(e su questo mi trovo d’accordo con Guidelli) che darà la giusta e meritata qualifica al locale tipico, ma saranno sempre più gli strumenti di marketing utilizzati sapientemente dalla Rete stessa, senza nessuna speculazione se non quella della condivisione del gusto, che geolocalizzeranno queste rare perle di bontà.

Annunci
Comments
2 Responses to “Il fumo dell’enogastronomia”
  1. Nicola Casadei ha detto:

    In risposta al tuo post al gruppo Cucina Veronese su Face book.
    Ho letto il tuo articolo, molto interessante, vedi a mio avviso enogastronomia, ha un significato del tutto particolare quale quello di cultura. Una cultura della gastronomia, dell’appartenenza, dell’identità, della fusione di culture gastronomiche, di valorizzazione di prodotti e pietanze tipiche, di stili alimentari di mode (nell’accezione più ampia possibile al termine) coniugandolo in maniera armoniosa al buon bere (possibilmente utilizzando vini locali).
    Come ogni cultura, movimento, moda, avanguardia che sia, talvolta si registrano degli abusi, degli estremismi… Un esempio su face, vi sono dei gruppi che dietro la valorizzazione della tipicità magari del pane e del salame “si scontrano” con il Kebab (e in maniera più o meno implicita erigendosi a paladini della cultura enogastronomica celano altri biechi motivi…) o l’amplificazione all’inverosimile di una cultura enogastromica di tipo massmediologico che a mio avviso cozza con la vera essenza del termine.

  2. Nicola Casadei ha detto:

    Ho letto il tuo articolo, molto interessante, vedi a mio avviso enogastronomia, ha un significato del tutto particolare quale quello di cultura. Una cultura della gastronomia, dell’appartenenza, dell’identità, della fusione di culture gastronomiche, di valorizzazione di prodotti e pietanze tipiche, di stili alimentari di mode (nell’accezione più ampia possibile al termine) coniugandolo in maniera armoniosa al buon bere (possibilmente utilizzando vini locali).
    Come ogni cultura, movimento, moda, avanguardia che sia, talvolta si registrano degli abusi, degli estremismi… Un esempio su face, vi sono dei gruppi che dietro la valorizzazione della tipicità magari del pane e del salame “si scontrano” con il Kebab (e in maniera più o meno implicita erigendosi a paladini della cultura enogastronomica celano altri biechi motivi…) o l’amplificazione all’inverosimile di una cultura enogastromica di tipo massmediologico che a mio avviso cozza con la vera essenza del termine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: